borghi e frazioni in musica

Borghi e Frazioni in Musica è giunta alla sua 22°esima edizione. Anche quest’anno la rassegna è inserita nel cartellone di Bologna Estate, sempre per la direzione artistica de L’accento. Undici serate in sette Comuni con concerti che propongono un itinerario sonoro che accoglie espressioni musicali di diversi paesi: il rock ‘n‘ roll americano dei Gigowatt, i brani originali di ispirazione gitana dei Gipsy Caravan, il flamenco orientale dei Zambramora, la bossa nova e il ritmo travolgente della samba di Patricia De Assis, l’incursione nel jazz del La La Trio e de Le Scat Noir, fino a raggiungere contaminazioni con il synth pop e la musica elettronica di Serena Zaniboni. Ancora uno sguardo curioso agli originalissimi Clorofilla, all’energia travolgente di Radio Mezcla con la loro musica sudamericana, per approdare alla musica d’autore italiana con l’omaggio dell’Harmonic Quartet alla grande Mina. Un excursus tra tradizione e innovazione per accogliere i gusti e le richieste del pubblico più ampio e l’orecchio più esigente. Buon ascolto!

Gli Eventi:

Tutti i concerti sono ad INGRESSO GRATUITO È consigliata la prenotazione

IN CASO DI MALTEMPO LA SERATA VERRÀ RECUPERATTA IN DATA DA DESTINARSI

Venerdì 2 Luglio - Gipsy Caravan

21.30 – Funo di Argelato – Piazza del Mercato

Un progetto che viaggia dai Balcani alla Francia degli anni 30, proponendo un viaggio nel gipsy jazz e una scappatella tra le tribù gitane dell’est Europa. Dal genio di Django Reinhardt, l’ormai leggendario chitarrista zingaro, a brani originali di ispirazione gitana fino alle sconosciute melodie ai confini tra Europa e Turchia.

Venerdì 9 Luglio - Ze Hop

21.30 – San Pietro in Casale – Piazza Martiri della Liberazione

Nel 2018 si costituisce “Ze Hop” project brand, progetto musicale multimediale che si avvale della partecipazione di musicisti della scena Jazz e pop nazionale ed internazionale, in cui Serena Zaniboni si esibisce con i propri brani originali e cover rivisitate, commistione tra Synth pop, Trip Hop, New Wave e musica Elettronica.

Martedì 13 Luglio - Radio Mezcla

21.30 – Pieve di Cento – Piazza Andrea Costa

QUE VIVA LA MUSICA MESTIZA !! Ecco il grido di battaglia di questa band, formata da 4 musicisti che hanno alle spalle una lunghissima esperienza live. Pronti a coinvolgere ogni tipo di audience, propongono il meglio del meticciato mondiale, quella "mezcla" che oramai è un vero e proprio genere musicale! Nello show trovano posto canzoni di artisti come MANU CHAO, SARGENTO GARCIA, MACACO, BUENA VISTA, ORISHAS, BOB MARLEY e tanti altri. ...e come dice Manu Chao: "QUE PASA POR LA CALLE"

Giovedì 15 Luglio - Clorofilla

21.30 – Granarolo dell’Emilia – Via Paolo Borsellino Anfiteatro Scuola

I Clorofilla propongono un repertorio di musiche tradizionali marinare. Canti su partenze e ritorni, su amori attesi, su sirene e incredibili viaggi. Ballate e strumentali incredibili per emozionare, per danzare e per perdersi nei pensieri sognando il mare.

Lunedì 26 Luglio - Gigowatt

21.30 – Castel Maggiore – Via Gramsci, 109

La passione per il blues, il country ed il rock and roll ha fatto nascere sotto i portici di Bologna, i Gigowatt. Alla chitarra, voce e scrittura dei brani, Paolo Roberto Pianezza, geniale e sontuoso musicista, profondo conoscitore del rock and roll, western swing e country anni ‘40/’50. Al basso e alla voce, Mattia Bigi, musicista di lungo curriculum. Alla batteria e alla voce, Tommy Ruggero, musicista poliedrico, svolge da anni un’intensa attività live, spaziando dallo swing, al funk, al rock and roll.

Venerdì 30 Luglio – Il Trio Insolito

21.30 – San Pietro in Casale – Piazza Martiri della Liberazione

Il Trio Insolito, nella realtà un quartetto, è un progetto musicale atipico caratterizzato dalla fusione di strumenti propri della musica popolare, le armoniche a bocca e i tamburi a cornice, con uno strumento colto, il violoncello, appartenente al linguaggio accademico classico. L'ultimo progetto del Trio Insolito, Musiche di Traverso (2020), propone un viaggio musicale e narrativo lungo le dorsali sonore e ritmiche che percorrono il nord e il sud dello stivale sino all’ovest del Sud America e all’est dei Balcani.

Martedì 3 Agosto - Zambramora

21.30 – Castel Maggiore – Loc. Castello (via Matteotti 161)

Il gruppo nasce a Modena nella primavera del 2003, da esperienze e collaborazioni comuni sulla musica etnica e legati da una profonda passione per la cultura spagnola e medio-o[1]rientale. ZAMBRA MORA significa letteralmente "camera araba" e al tempo stesso è il nome di un preciso stile del Flamenco caratterizzato da una forte influenza Orientale. Si tratta quindi di un nome che ben si adatta a rappresentare un progetto di brani originali di occidentale sulla musica d'Oriente.

Venerdì 6 Agosto - Patricia De Assis Trio

21.30 – Argelato – Piazza Caduti della Libertà

Un trio che si muove attraverso i ritmi travolgenti della samba, mpb, bossa nova e forro, spaziando tra classici e altri cantautori meno famosi in Europa, ma di grande importanza nel panorama della musica brasileira. Sono pronti a presentarci il loro nuovo progetto: musiche, ritmi e parole che narrano leggende dell’amazzonia su piante e pietre. A esibirsi la cantante carioca Patricia De Assis accompagnata da Stefano Girotti alla chitarra e Leo Guezzi Pestoduro alla batteria.

Martedì 10 Agosto - The Harmonic Quartet

21.30 – Minerbio – Rocca degli Isolani (Via Garibaldi 1)

“GRANDE GRANDE GRANDE " Omaggio a Mina Parole, musiche e immagini interpretate da un quartetto tutto al femminile: Roberta Righi voce, Giulia Costa violoncello, Carmen Falconi pianoforte, Pamela Falconi flauto. Un viaggio sonoro, tra canzoni, parole e immagini, per riscoprire la più grande artista italiana, reinterpretate in modo molto originale. Uno spettacolo emozionante e di alto spessore artistico.

Mercoledì 19 Agosto - Le Scat Noir

21.30 – San Giorgio di Piano – Piazza Indipendenza

Il progetto nasce nel 2013. Tre ragazze provenienti da diverse parti d’Italia si incontrano al conservatorio di Ferrara per studiare musica jazz. Dopo aver arrangiato diversi brani del cantautorato italiano, il gruppo si è focalizzato nella realizzazione di brani originali. La natura del loro organico le induce ad utilizzare ed esplorare il corpo e la voce in tutte le loro potenzialità sonore e timbriche. Alternano brani a cappella ad altri con accompagnamento strumentale di violino e pianoforte.

Lunedì 30 Agosto - La La Trio

21.30 – San Giorgio di Piano – Piazza Indipendenza

Un insolito trio al femminile: voce, arpa e sassofono. Tre musiciste professioniste che si sono incontrate dopo anni di duo o altre formazioni per dar vita a questo importante progetto musicale proponendo un repertorio poliedrico che spazia da loro composizioni originali, alla musica popolare irlandese, arrivando fino agli standard jazz. Trio di alto spessore artistico che riesce a creare atmosfere suggestive ed emozionanti con la raffinata interpretazione dei brani proposti.

- INGRESSO GRATUITO -
È consigliata la prenotazione

Per prenotazioni:

Tel: 051.6831796 Email: eventi@laccento.it

dal lunedì al venerdì dalle ore 15.00 alle ore 19.00